Madre · museo d’arte contemporanea Donnaregina

Visita il Madre · museo d'arte contemporanea Donnaregina - Napoli
Torna indietro

IL MUSEO

Situato nel cuore storico di Napoli, a pochi passi dal Duomo e dal Museo Archeologico Nazionale, il Madre · museo d’arte contemporanea Donnaregina è dal 2005 un punto di riferimento per i linguaggi del contemporaneo.

Ospitato nell’ottocentesco Palazzo Donnaregina, restaurato su progetto dell’architetto portoghese Álvaro Siza Vieira, il museo offre al pubblico 7200 mq di percorsi espositivi permanenti e temporanei, una biblioteca/mediateca, uno spazio shop con area bar e relax, due ampi cortili e un terrazzo con una straordinaria vista sul centro antico della città, dal Vesuvio al mare.

La Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee organizza e promuove mostre, progetti educativi, incontri con artisti e protagonisti della scena culturale contemporanea, conferenze, eventi, concerti, programmi performativi e attività rivolte all’inclusione sociale.

 

I PERCORSI ESPOSITIVI

Il Madre ha inaugurato la sua sede con le opere site-specific di Domenico Bianchi, Francesco Clemente, Luciano Fabro, Rebecca Horn, Anish Kapoor, Jeff Koons, Jannis Kounellis, Sol LeWitt, Richard Long, Mimmo Paladino, Giulio Paolini e Richard Serra.

Dal 2013, con il progetto Per_formare una collezione, dedicato alla formazione progressiva della collezione permanente, il museo coniuga ricerca d’archivio e nuove produzioni, per restituire una storia che ha reso la Campania un crocevia di tutte le arti. Un articolato programma di mostre temporanee ed eventi performativi rende il Madre luogo di innovazione culturale e sperimentazione artistica, capace di agire nel presente e proiettarsi nel futuro.

 

I PROGRAMMI EDUCATIVI

I programmi educativi trasformano il museo in un teatro di idee, spazio privilegiato di incontro con l’arte e la creatività. Centro di produzione culturale, laboratorio di sperimentazione e ricerca, luogo di formazione e approfondimento, il Madre propone attività specificamente ideate per avvicinare visitatori di ogni età e nazionalità alle ricerche e ai linguaggi del contemporaneo.

Dal 2018, inoltre, la nuova piattaforma Madre per il Sociale propone un’esperienza condivisa con una comunità sempre più ampia, per costruire un museo diffuso, attivo, condiviso, partecipato, in ascolto e in relazione.

 

IL MADRE PER LE SCUOLE

Il Madre fa del rapporto con le scuole il campo privilegiato della propria azione, con proposte differenziate e modulabili, concepite per sperimentare una lettura attiva e partecipata dell’arte del nostro tempo ed esplorare i temi della contemporaneità.

Tra le attività e i percorsi di apprendimento che il Madre dedica alle scuole di ogni ordine e grado:

  • Visite e percorsi tematici o teatralizzati
  • Laboratori didattici, workshop e visite-gioco
  • Incontri con artisti, professionisti ed esperti
  • Corsi di aggiornamento per docenti

Per un’offerta dedicata scrivere a info@madrenapoli.it, indicando in oggetto “Didatour – Madre”

 

ACCESSIBILITÀ

Accessibilità e servizi sono garantiti anche per persone con disabilità motoria.

RICHIEDI INFORMAZIONI

(tutti i campi sono obbligatori)