Visita in Lombardia le mostre organizzate da ViDi - visit different
Torna indietro

“Dietro le quinte di una grande mostra c’è un team che lavora a 360 gradi per dar vita ad un grande spettacolo”

ViDi srl è una nuova realtà imprenditoriale del settore cultura nata nel Luglio 2014 dall’esperienza di Alef – cultural project management. Alef ha operato per 14 anni nel campo dei Beni culturali in collaborazione con importanti Istituzioni pubbliche e private sia nel settore della produzione di grandi mostre in tutta Italia e all’estero sia nella gestione di prestigiose sedi espositive.

ViDi prosegue con il know-how e le competenze professionali di Alef con l’obbiettivo di proporre al pubblico progetti espositivi di qualità e sempre più all’avanguardia. ViDi idea, produce e organizza mostre con competenza garantendo la cura diretta di ogni singolo aspetto del progetto. Il team di ViDi, composto da professionisti del settore, lavora con passione per rendere ogni progetto un evento di successo e unico nel suo genere. Affidabilità, tempestività ed esperienza fanno di ViDi l’interlocutore più adatto per l’ideazione, la gestione e lo sviluppo di tutte le fasi connesse alla creazione di una grande mostra. Il nome deriva da “Visit different“, la filosofia che sta alla base di tutti i progetti marchiati ViDi. “Visit different” vuole essere un nuovo modo di concepire e realizzare le mostre che esplora originali formule di proposta delle opere e del percorso espositivo per rendere una mostra un’esperienza emozionale e unica da vivere intensamente.

In tutte le sue mostre ViDi propone anche un percorso per far avvicinare i più piccoli al mondo dell’arte e della fotografia posizionando un’opera ad “altezza bambino” ed offrendo una guida gioco in omaggio da ritirare in biglietteria.
Per tutta la durata delle mostre sono inoltre organizzati laboratori pensati ad hoc per le famiglie, visite guidate e attività ludiche che intrattengono i piccoli visitatori e danno vita ad un processo di crescita e formazione.

L’obiettivo di ViDi è quello di promuovere percorsi accessibili a tutti e di favorire una cultura partecipata dell’arte, valore fondante del nostro Paese.

ViDi ha il piacere di presentarvi la sua nuova mostra:

 

STEVE McCURRY. LEGGERE

MONZA – ARENGARIO
17 GENNAIO – 13 APRILE 2020

L’esposizione presenta 70 immagini del fotografo statunitense, dedicate alla passione universale per la lettura, con persone, còlte in ogni angolo del mondo, nell’intimo atto di leggere.

A cura di Biba Giacchetti e Roberto Cotroneo

Dal 17 gennaio al 13 aprile 2020, l’Arengario di Monza ospita la mostra Leggere di Steve McCurry, uno dei fotografi più celebrati a livello internazionale per la sua capacità d’interpretare il tempo e la società attuale.

L’esposizione, promossa da ViDi e Comune di Monza, organizzata da Civita Mostre e Musei, in collaborazione con Sudest57, curata da Biba Giacchetti, con i contributi letterari dello scrittore Roberto Cotroneo, presenta 70 immagini, dedicate alla passione universale per la lettura, realizzate dall’artista americano (Philadelphia, 1950) in quarant’anni di carriera e che comprendono la serie che egli stesso ha riunito in un volume, pubblicato come omaggio al grande fotografo ungherese André Kertész, uno dei suoi maestri.

Gli scatti ritraggono persone di tutto il mondo, assorte nell’atto intimo del leggere, còlte dall’obiettivo di McCurry che testimoniano la sua capacità di trasportarle in mondi immaginati, nei ricordi, nel presente, nel passato, nel futuro e nella mente dell’uomo.
I contesti sono i più vari, dai luoghi di preghiera in Turchia, alle strade dei mercati in Italia, dai rumori dell’India ai silenzi dell’Asia orientale, dall’Afghanistan a Cuba, dall’Africa agli Stati Uniti. Sono immagini che documentano momenti di quiete durante i quali le persone si immergono nei libri, nei giornali, nelle riviste. Giovani o anziani, ricchi o poveri, religiosi o laici; per chiunque e dovunque c’è un momento per la lettura.
In una sorta di percorso parallelo, le fotografie sono accompagnate da una serie di brani letterari scelti da Roberto Cotroneo. Un contrappunto di parole che affiancano gli scatti di McCurry, coinvolgendo il visitatore in un rapporto intimo e diretto con la lettura e con le immagini.
Anche l’allestimento, grazie a sei video con i consigli di McCurry sull’arte di fotografare, è pensato per valorizzare gli ulteriori contenuti della mostra.

Il percorso è completato dalla sezione Leggere McCurry, dedicata ai libri pubblicati a partire dal 1985 con le foto di Steve McCurry, molti dei quali tradotti in varie lingue: ne sono esposti 15, alcuni ormai introvabili, tra cui il volume edito da Mondadori che ha ispirato la realizzazione di questa mostra. Tutti i libri sono accompagnati dalle foto utilizzate per le copertine, che sono spesso le icone che lo hanno reso celebre in tutto il mondo.

Orari

Dal martedì al venerdì
10.00 – 13.00
14.00 – 19.00
Sabato e domenica
10.00 – 20.00

Biglietti

Intero 10,00€
Ridotto 8,00€ (Over 65, ragazzi 13 – 18)
Ridotto bambini 5 € (4 – 12 anni)

Informazioni e prenotazioni

Tel. 02.36638600; segreteria@vidicultural.com

RICHIEDI INFORMAZIONI

(tutti i campi sono obbligatori)