Visita Oxy.gen
Torna indietro

Oxy.gen – il respiro della scienza

All’interno di OpenZone, un campus scientifico per la ricerca nel mondo della salute alle porte di Milano, sorge Oxy.gen, una struttura avveniristica a forma di “bolla d’aria”, realizzata dall’architetto Michele de Lucchi e nata da una convenzione tra Zambon, Parco Nord Milano, Regione Lombardia e Comune di Bresso. Uno spazio dedicato al Respiro che vive immerso nei Giardini della Scienza, dove potrete approfondire il tema dellossigeno e della respirazione declinato sotto vari punti di vista.

In Oxy.gen si respira innovazione. Gli studenti, infatti, vengono guidati in quattro differenti percorsi tematici che si snodano tra i diversi step di approfondimento, dotati di strumenti tecnologici altamente innovativi, volti a far comprendere il respiro umano, del pianeta e delle molecole.

I percorsi didattici di Oxy.gen si propongono di fornire una visione a tutto tondo sul tema dell’ossigeno e della respirazione, sviluppando due filoni principali: quello anatomico/fisiologico, incentrato sulla conoscenza dell’apparato respiratorio umano, dei processi che avvengono a livello cellulare e delle funzioni correlate alla respirazione; e quello ecologico, che valorizza l’impatto dell’ambiente sul pianeta terra.

I percorsi si basano su una metodologia didattica, definita hands-on, che, coinvolgendo attivamente i partecipanti, porta ad una comprensione più profonda. Attraverso il “learning by doing“, gli utenti possono toccare, provare e sperimentare i concetti formativi e scientifici utilizzando le più avanzate ed innovative tecnologie.

Realtà aumentata, giochi interattivi, video esplicativi, musiche originali ed effetti spettacolari di audio e luci completano l’atmosfera assicurando alla visita la memoria di un’ESPERIENZA UNICA!

Il percorso, della durata di 2 o 3 ore, è indirizzato alle scuole primarie e secondarie di I e II grado.

La struttura può ospitare 2 classi contemporaneamente.

Non solo…

Associato al percorso Education in Oxy.gen, gli studenti avranno la possibilità di analizzare da altri punti di vista le tematiche affrontate attraverso la visita al Museo Zambon e OpenLab4.0. Il tour, secondo un percorso che si snoda tra le sei lettere di ZAMBON, dà la possibilità di approfondire tematiche scientifiche, stimolare la propria fantasia e aprirsi al futuro grazie a innovative tecnologie quali la stampante 3D. La visita offre diversi spunti e stimoli che possono essere approfonditi in base all’età degli studenti e agli interessi di approfondimento. La visita al Museo Zambon è gratuita.

Per info e prenotazioni: museozambon@zambongroup.com02 66524051

RICHIEDI INFORMAZIONI

(tutti i campi sono obbligatori)