Gita scolastica al Museo Storico della Giostra e dello Spettacolo Popolare - Roma
Museo Storico della Giostra e dello Spettacolo Popolare
5 Luglio 2023
Policoro Village
17 Luglio 2023
Torna Indietro

Bongiz srl impresa sociale

Bongiz srl impresa sociale - La caccia al tesoro che trasforma la cultura in un gioco di squadra - Napoli

Bongiz srl nasce nel 2022 come impresa sociale del terzo settore per realizzare progetti educativi, di inclusione e partecipazione, fornire nuove soluzioni alla povertà educativa e far innamorare bambini e ragazzi dell’arte, della storia e della cultura. Nel settembre 2022 è stata assegnataria del bando Cultura Crea 2.0 – Ministero della Cultura per il progetto Bongiz Missione Ercolano, una caccia al tesoro all’interno del Parco Archeologico di Ercolano. L’esperienza può svolgersi sia da remoto, in classe, sia in loco, offrendo un’esperienza interattiva, reale e virtuale.

Durante la caccia al tesoro i bambini cammineranno per le strade di Ercolano, percorrendo un itinerario di dieci tappe tra indovinelli, rebus e giochi pensati per tre diversi target: 4-6 anni, 6-8 anni e 8-10 anni. Ad accompagnarli nell’avventura ci saranno tre Bongini, creature allegre, gentili e intelligenti di un’altra dimensione che sono incuriositi dal pianeta Terra: i loro nomi sono Tondo, Tris e Quadris, ognuno con una diversa personalità. I Bongini si sveleranno ai piccoli partecipanti attraverso dieci clip animate, una per ogni tappa, realizzate dal regista Paolo Ameli, vincitore del David di Donatello.
Le riprese all’interno del Parco Archeologico di Ercolano sono state eseguite per concessione del Ministero per la Cultura – Parco Archeologico di Ercolano, si fa divieto di ogni ulteriore riproduzione o duplicazione non autorizzata, in qualsiasi modo e con qualsiasi mezzo ottenuta.

L’obiettivo di Bongiz Missione Ercolano è stimolare l’immaginazione, valorizzare l’unicità di ogni bambino e associare lo studio ad un’esperienza di piacere continuo, sfruttando come strumenti principali il gioco e i moderni devices. Per raggiungere questo scopo, si è deciso di coinvolgere i bambini valorizzando l’arte e trasformando il sapere in un gioco di squadra in cui l’errore non viene giudicato.

RICHIEDI INFORMAZIONI

(Tutti i campi sono obbligatori)