Gita scolastica al Parco Nazionale Gran Paradiso - Torino
Adventure Land Borno - Un nuovo modo di andare in gita - Brescia
Adventure Land Borno
20 Ottobre 2021
Xkè? Il laboratorio della curiosità è un centro per la didattica delle scienze aperto alle scuole primarie e secondarie di primo grado - Torino
Xkè? Il laboratorio della curiosità
31 Ottobre 2021
Torna Indietro

Parco Nazionale Gran Paradiso

Gita scolastica al Parco Nazionale Gran Paradiso - Torino

Il Parco Nazionale Gran Paradiso dalla storia centenaria è un vero e proprio laboratorio che offre l’opportunità di vivere un’esperienza unica di scoperta dell’area protetta tra le più importanti e antiche d’Europa. Cento anni di storia e ricerca scientifica hanno permesso al Parco di raccogliere dati, informazioni e testimonianze che saranno messi a disposizione delle scuole di ogni ordine grado, che mettono in relazione il paesaggio naturale e antropico con la vita degli esseri viventi e dell’Uomo.

Le aree tematiche con i loro progetti di approfondimento sono strumenti di lettura e interpretazione attraverso i quali, in chiave critica, verranno stimolate nei ragazzi a domande di fondo quali “qual è il mio posto nell’ambiente naturale?” “perché conservare e tutelare?” “come la storia può insegnarmi ad interpretare i luoghi?”.

Il lavoro tra insegnanti, guide, specialisti e ragazzi aiuterà la formulazione delle risposte, in ogni caso individuali. Gli insegnanti potranno quindi scegliere in base alle loro esigenze curricolari, le soluzioni più conformi ai loro obiettivi didattici. Tutti i programmi saranno costruiti dall’organizzazione insieme alla scuola a seconda del tempo disponibile, del periodo individuato per le uscite o i soggiorni, delle esigenze della classe. Le proposte sono suddivise per livello scolare e tengono conto delle capacità, delle competenze e dei saperi degli alunni.

Gli obiettivi specifici delle diverse attività saranno dunque calibrati sull’utenza, così come l’approccio di lavoro, il linguaggio e la metodologia utilizzati. Per i più piccoli si utilizzerà un approccio di tipo più ludico-favolistico, adottando metodologie legate alla narrazione, alla manipolazione, all’osservazione e al gioco; col crescere del livello scolastico sarà possibile gradualmente differenziare e ampliare le modalità di approccio e gli obiettivi:

  • far cogliere le diversità tra gli ecosistemi, individuare la rete di relazioni degli elementi che li compongono;
  • stimolare l’utilizzo dei nostri sensi per scoprire l’ambiente che ci circonda;
  • incentivare l’osservazione e l’interpretazione delle trasformazioni ambientali;
  • fornire una chiave di lettura per riconoscere e affrontare la complessità;
  • stimolare l’interesse e lo sviluppo di un senso critico per comprendere le relazioni con l’ambiente;
  • favorire riflessioni sull’importanza del “prendersi cura” di un prezioso patrimonio ambientale stimolando comportamenti responsabili.

 

 

 

 

RICHIEDI INFORMAZIONI

(Tutti i campi sono obbligatori)

    Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy ed acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui sopra. (richiesto)